Secondi piatti,  video-secondi

Cotolette alla bolognese

La cotoletta alla bolognese è uno dei piatti tipici del capoluogo emiliano. Sono tanti i procedimenti di cottura e le varianti , ma tutte in comune hanno una leggera doratura in padella , la cottura nel brodo di carne o vegetale , che regala morbidezza e il completamento del parmigiano reggiano.

La mia versione è quella scelta per semplicità e tempi veloci di preparazione:

INGREDIENTI

  • 400 gr di fettine di manzo (vitello o pollo)
  • 400 ml . di brodo di carne o vegetale
  • farina 00 q.b
  • 50 gr burro
  • 100 gr parmigiano reggiano
  • 250 gr prosciutto cotto
  • 100 gr mozzarella (facoltativa)
  • 2 uova
  • pangrattato q.b.

PROCEDIMENTO

Preparate il brodo di carne (oppure brodo vegetale anche se il condimento risulterà più leggero).Iniziate a battere le fettine di carne con un batticarne per renderle più sottili (potete anche utilizzare un foglio di carta da forno da stendere sopra la carne in modo da non rischiare di rompere le fibre).Preparate due contenitori bassi e larghi: in uno sbattete le uova; nell’altro ponete il pangrattato.

Cottura

Passate le fette di carne una alla volta, prima nell’uovo, poi nel pangrattato, assicurandovi che siano completamente ricoperte(1).In una padella sciogliete il burro(2) e una volta sciolto adagiate le fettine. Per la cottura dovrete regolarvi in base alla grandezza delle fettine o della padella: cuocete una o due fettine alla volta se utilizzate una padella non molto grande, per non rischiare di riutilizzare troppe volte il burro(3-4).
Fate dorare da un lato, quindi girate dall’altro. Una volta che saranno ben dorate da entrambi i lati , mettete da parte e nella stessa padella aggiungete un mestolo di brodo(5-6). Adagiate nuovamente le fette dorate (7) e iniziate a condire con prosciutto, mozzarella ( facoltativa) e parmigiano(8-9).In alcune ricette aggiungono anche, in questa fase, il pomodoro ma io non lo gradisco molto … lasciate cuocere con il coperchio per 5 o 6 minuti(10).

Impiattamento

Siete ora pronti per impiattare , manca solo un ultimo passaggio: “condire con la riduzione al brodo”. Mettete le fette in un piatto di portata , nel fondo di cottura della padella( se piace il sughetto abbondante aggiungete un altro mestolo di brodo)(11), in cui avete cotto la cotoletta aggiungete una spolverata di farina(12) e sfumate 1/4 di bicchiere di vino bianco(13). Filtrate in un colino(14) e irrorate la superficie della cotoletta(15).

La vostra cotoletta alla bolognese è pronta per essere servita.

Sono cresciuta tra i profumi più golosi al mondo... Pane, pizze, biscotti, torte al cioccolato... Mi piace sentire gli stessi profumi dentro la mia cucina!!!

Lascia un commento