Prova tu e comincia da qui

PASTA FROLLA

La pasta frolla è uno degli impasti base della pasticceria utilizzato prevalentemente per preparare biscotti e crostate. La pasta frolla tradizionale si realizza con pochi ingredienti, che però devono essere utilizzati nelle giuste proporzioni e soprattutto essere di buona qualità per ottenere un risultato ottimale. Queste dosi le ho utilizzate ,anche, per la ricetta  dei miei BISCOTTI e della CASSATA al FORNO

INGREDIENTI

Ingredienti
  • 200 gr di BURRO
  • 60 gr di TUORLI
  • 120 gr di ZUCCHERO a velo (anche di canna)
  • 30 gr di MIELE
  • la buccia di 1/2 LIMONE
  • 1 bacca di VANIGLIA(o aroma vaniglia)
  • 330 gr FARINA 0
  • 2 gr SALE

PROCEDIMENTO

Con un frullino ,o con le mani amalgamate ,in una ciotola, il burro con lo zucchero, aggiungete anche il miele. Quando saranno ben miscelati, in un contenitore a parte mescolate il sale nei tuorli e aggiungete nell’impasto. Grattugiate la buccia di 1/2 limone e aggiungete anche l’aroma vaniglia( se avete la bacca dovrete prelevare ed utilizzare  solo i semini all’interno).

Lavorate il tutto pochissimi minuti, inserendo adesso anche la farina. Trasferitevi su un piano di lavoro e compattate l’impasto fino a quando non diventa una palla non appiccicosa. NB il successo della pasta frolla è proprio questo: se non appiccica è ben riuscito. Lavorate quindi con la punta delle dita ,così trasferite il meno possibile ,il calore delle vostre mani.

Piccoli suggerimenti:

 più burro = maggiore friabilità della pasta frolla

più zucchero = più croccantezza della pasta frolla ,scegliete sempre l’utilizzo dello zucchero a velo

A prescindere dal metodo utilizzato, il passo successivo è quello di avvolgere la pasta frolla formata in un foglio di carta forno o  di pellicola e lasciarla a riposare in frigorifero. Il tempo ottimale sarebbe per almeno 2 ore, ma se non si ha tutto questo tempo basteranno anche 30 minuti.

Passato il tempo di riposo, si riprende la pasta frolla per rilavorarla qualche minuto con le mani  e stenderla con il mattarello sul piano di lavoro.

Per facilitare questa operazione si possono utilizzare due fogli di carta forno che eviteranno che la pasta si appiccichi al piano e al mattarello.

La pasta frolla è pronta per essere utilizzata nel dolce scelto

Sono cresciuta tra i profumi più golosi al mondo... Pane, pizze, biscotti, torte al cioccolato... Mi piace sentire gli stessi profumi dentro la mia cucina!!!

Lascia un commento