Impasti,  Street food

ROSTICCERIA siciliana

La Rosticceria Siciliana è tra le regine dello STREET FOOD della mia regione. Oggi la definiamo così ,ma da generazioni è un classico dell’orgoglio della cucina siciliana.

In Sicilia vengono chiamati “pezzi di rosticceria” e sono venduti nei bar e nei panifici, vengono consumati lungo tutto l’arco della giornata, direi proprio…”ogni momento è quello giusto!!!

Molti siciliani, addirittura, scelgono la rosticceria per fare una colazione salata ricca e nutriente. Per chi non la conoscesse, si tratta di una preparazione gastronomica realizzata in forme e tipologie diverse ma con un unico, soffice e morbido impasto lievitato.

Quelle che vi propongo sono solo alcune delle molteplici tipologie che si possono realizzare , ma vi assicuro che la rosticceria è la colazione preferita di noi siciliani, sicuramente vince sul cornetto e cappuccino 2-1!!!

INGREDIENTI per l’impasto

  • 1 kg di farina di cui 750 g farina 0 o 00 e 250 g manitoba
  • 100 g di strutto ( se preferite sostituite con il burro)
  • 100 g di zucchero
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 20 g di sale
  • 500 ml di acqua( oppure metà acqua e metà latte)
INGREDIENTI

Come fare l’impasto per rosticceria siciliana

Setacciate la farina e mettetela nel boccale della planetaria.Aggiungete lo zucchero e mescolate.(1)Realizzate un buco al centro e aggiungete il lievito di birra, oppure utilizzando quello liofilizzato, basta prelevare 100 ml di acqua/latte prevista nella ricetta e sciogliere il lievito per farlo rinvenire.Versate quindi sulla farina(2) .Trascorsi un paio di minuti, azionate la planetaria con il gancio impastatore.Aggiungete l’acqua/latte rimanente (3-4) poco per volta e lasciate lavorare la planetaria a velocità moderata.Aggiungete lo strutto e attendete che si assorba nell’impasto prima di unire anche il sale . Di conseguenza dopo lo strutto ,attendete 5 minuti e poi inserite il sale(5).Fate girare l’impastatrice e aumentate al velocità quando l’impasto si presenterà omogeneo(6). ancora due minuti a massima velocità e sarà pronto (7).

Lasciate riposare un paio d’ore al caldo, prima di utilizzare l’impasto(8)

Cosa realizzare con l’impasto?

  • calzone al forno o fritto: un “portafoglio” di pasta ripiena di prosciutto e mozzarella
  • rollò con wurstel : semplicemente la pasta per rosticceria avvolta attorno ad un wurstel
  • rollò prosciutto mozzarella: semplicemente la pasta per rosticceria avvolta attorno al condimento . A volte si fa anche con l’aggiunta di besciamelle
  • ravazzata: una vera e propria pallina di pasta ripiena di besciamella e salumi, oppure ricotta e spinaci, oppure ancora ragù e mozzarella.
  • Ciambella fritta
  • iris fritta e al forno:una pallina di pasta ripiena di ricotta dolce
  • pizzette grandi e mignon

Dividete l’impasto in piccoli pezzi e fate delle palline di circa 50-60 gr ciascuno. create il vostro pezzo di rosticceria preferito . Infornate ad una temperatura di 180° C per circa 10-15 minuti

…e se il vostro pezzo preferito è la ciambella fritta, dopo avere realizzato le palline(1) ,fate un buco centrale con le dita(3-4-5) ,lasciate riposare altri 10 minuti e intanto preparate l’olio per friggere ben caldo. Friggete per pochi minuti(6) , zuccherate a piacere e gustatele tiepide…sono una meraviglia

Sono cresciuta tra i profumi più golosi al mondo... Pane, pizze, biscotti, torte al cioccolato... Mi piace sentire gli stessi profumi dentro la mia cucina!!!

Lascia un commento